“passioni” umane..(per quelli al servizio del “popolo sovrano)


Siamo stati informati che i processi per i responsabili degli avvenimenti alla scuola Diaz e alla caserma di Bolzaneto..andranno molto presumibilmente in prescrizione..(è un vizio attuale di stato..) e che al contrario i reati dei manifestanti  saranno valutati in tempo utile..

E’ necessario che in governo che ha ritenuto opportuno varare provvedimenti tesi a valutare la facoltà psichiche dei futuri giudici..assuma analoghi provvedimenti per gli attuali e futuri preposti all’ordine pubblico..ed a rappresentanze istituzionali..intendo politici e funzionari di stato..

E’ oltremodo necessario,durante la loro formazione…richiamare il principio che essi sono preposti

nei loro compiti a servizio del “popolo sovrano”..e non ad altri inqualificati gruppi di potere.

Ritengo opportuno riportare,a tal scopo, alcune autorevoli affermazioni di psicologi di fama mondiale, riguardo al alcune “passioni”che si annidano nell’animo umano.. peraltro deprecabili e pericolose per la società costituita.

”Tornando all’esame del “carattere” sadico,il tratto più importante è il suo atteggiamento verso il potere..Per il carattere sadico esistono,per cosi dire,due sessi..i potenti e gli impotenti..Il potere,si tratti di un governo,di gruppi economici,o di istituzioni..stato,chiesa..suscita in lui,automaticamente,amore,ammirazione e disposizione a sottomettersi..Il potere lo affascina,non per i valori che questo possiede,ma proprio in quanto è potere..E per questo motivo..come il potere suscita in lui sentimenti di amore..cosi le persone  impotenti..suscitano in lui ..disprezzo. La vista stessa di una persona impotente gli fa desiderare di attaccarla..,dominarla..umiliarla..Mentre alcuni tipi di personalità completa,autosufficiente,inorridiscono all’idea di attaccare un inerme..il carattere sadico,sottomesso all’autoritarismo,in quanto privo di una propria consistenza psicologica,si eccita in proporzione diretta alla debolezza del suo oggetto..”

Niente da aggiungere se non che ,per fortuna,gli avvenimenti sopra riportati non sono cosi frequenti.. e che una gran parte di tali funzionari siano psicologicamente idonei ad un tale servizio..

ne è esempio un certo Roberto Di Guida,comandante di uno squadrone operativo inviato a Genova:”Mi vergogno di ciò che è successo..,basta,prima vado in ferie e poi chiedo il trasferimento ( è stato trasferito al compartimento della polizia postale di Genova ( era in servizio a Firenze)” queste persone sono degne del rispetto che il ”popolo sovrano” ha delle istituzioni..

Annunci

Pubblicato 10 agosto 2006 da sorriso47 in Religioni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: