Essere prima di tutto se stessi..ovvero l’attuale levatura politica di Israele   1 comment


Premetto che per me..essere italiano.non comporta nessun sentimento di nazionalismo..

Beninteso..sono felice di essere italiano..ma ancor più..sono felice di essere. me stesso:

Se analizzo le mie tradizioni storiche e culturali,c’è di che rallegrarsi..ma esistono anche periodi di cui non essere troppo fieri..

L’Italia è stata in passato.. il Grande Impero Romano,uno dei più grandi della storia, che ha segnato la vita e la cultura di molti paesi europei..insomma…ne abbiamo fatte di crude e di belle!!!!

che dire poi del Rinascimento..ritengo una fortuna l’essere nato in Toscana,a Firenze..la culla di questo periodo e la città dei Medici..

L’Italia ha vissuto periodi storici molteplici..come d’altronde tutti gli altri popoli..

periodi anche nefasti..basti pensare al periodo del Fascismo..non ritengo di essere il solo a prendere le distanze da questo periodo..se penso al distinguo medesimo che di questo periodo storico viene fatto anche da Alleanza Nazionale,ora fedele alleato della politica americana..(come cambiano i tempi!!!!!!!!!)

Ritengo che tutti i popoli,se si guardano indietro..abbiano di che essere orgogliosi…come anche di che non essere fieri..

Ma ..ognuno può..ed ha il diritto di dire..se possiede una personalità propria…io sono.. prima di tutto.. me stesso…poi..sono anche italiano…

Ho ritenuto opportuno fare questa premessa prolissa  perché,allo stesso modo, e con lo stesso metodo,

giudico (secondo il mio personale punto di vista) anche le altre nazioni e le loro realtà

sostanzialmente..i principi dell’attuale politica americana non sono certo i principi ispiratori dei Padri fondatori di questa nazione..come anche l’attuale politica estera ed interna israeliana non è quella ispirata dai valori etici e religiosi di questo popolo..che tanto ha segnato l’Etica di gran parte dell’umanità…

Al contrario di come la pensa Deborah Fait (vedi articolo) ho molta stima degli ebrei di “sinistra” di quelli che contestano l’attuale politica di Israele d’altronde anch’io  ho contesto il precedente  governo e la precedente  politica estera italiana..senza per altro ritenermi,come essa ritiene…” Questi selfhatejews, gli ebrei che odiano  se stessi e che non riescono  a resistere alla necessita di rendere  pubblico il loro  rancore isterico per farsi maggiormente benvolere dagli antisemiti non ebrei, sono il nostro dolore e la nostra vergogna oltre che la nostra rabbia. Nostra, di noi ebrei che amiamo il nostro popolo.Io li paragono , ma con più vergogna, agli ebrei che hanno collaborato con i nazisti.”

Devo ammettere che ho sempre ammirato i contestatori..i profeti..e come non ammirare quelli di questo popolo..

Cominciamo dai tempi remoti…

Per l’appunto dai Profeti dell’Antico Testamento…Isaia,Geremia,Ezechiele..(inutile dire che ai loro tempi erano “visti male”!!!!!!!! dal potere politico e religioso..e pensare che tutta la grandezza morale di questo popolo, a livello di etica universale, è racchiusa nel messaggio di questi che furono uccisi dal potere politico e religioso dell’epoca…

”Guai a voi che costruite i sepolcri dei Profeti…e i vostri padri li hanno uccisi….essi li uccisero e voi costruite i loro sepolcri..per questo la sapienza di Dio ha detto: manderò a loro profeti ed apostoli ed essi li uccideranno e perseguiteranno…perché sia chiesto conto a questa generazione del sangue di tutti i Profeti,versato fin dall’inizio del mondo,dal sangue di Abele fino al sangue di Zaccaria, che fu ucciso tra l’altare e il santuario”(Luca,11,46-51)

poi viene la volta di Gesù Cristo…(le parole di sopra erano sue….un indemoniato..un bestemmiatore..)

Le sorti di questo popolo sono a dir poco singolari..un popolo..vissuto fuori dal proprio contesto geografico..

come sta succedendo oggi al popolo tibetano..il cui messaggio religioso e politico si è espanso come non mai, proprio a motivo di questa tragica realtà..

intendiamoci bene..è la stessa realtà vissuta da tanti altri individui e popoli..basti pensare al grande numero dei nostri emigranti..ai quali dobbiamo gran parte della nostra popolarità e prestigio nel mondo, diffondendo questi stessi la nostra cultura ed i nostri gusti….

Ma ritorniamo agli ebrei..inutile dire che stimo Karl Marx (penso lo ammirino in molti anche a livello filosofico..) un altro grande ebreo è per me Erich Fromm, grande psicologo,e per me grande “profeta” e poi ..mi fermo qui ..perché non ho una grande cultura..ho scritto alcuni post sull’argomento..vi consiglio di leggerveli..per capire come la penso..

riguardo all’erigendo Muro..non esprimo commenti..

speriamo che serva..almeno a fermare ..le controreazioni d’Israele agli attentati kamikaze.. che a dir il vero ricordano i rastrellamenti e le esecuzioni naziste in Italia..ma attualmente sono chiamate in altro modo..reazioni preventive di dissuasione…

Mi sono chiesto delle volte come sia possibile per un kamikaze..infiltrarsi in un supermercato o su un autobus senza destare sospetti sulla sua persona…è presto detto..sono della stessa razza..hanno le stesse somatiche…si fa per dire..sembrano fratelli…

La sproporzione della reazione israeliana agli attacchi è in questi giorni verificabile nella cronaca degli avvenimenti del Libano..vi propongo alcuni commenti non miei…(vedi articolo) (vedi articolo)(vedi articolo)

Ritengo non aggiungere altro ..se non questo..ed aspetto commenti..

l’attuale  “levatura morale d’Israele” ..tanto per semplificare..altro non è che la “Forza militare americana

coloro che sempre ricordano di essere state vittime di carnefici nazisti si sono fatte ,a loro volta,carnefici  di altre popolazioni….

Annunci

Pubblicato 11 agosto 2006 da sorriso47 in Popoli e politiche

Una risposta a “Essere prima di tutto se stessi..ovvero l’attuale levatura politica di Israele

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. israele si è sempre barricata dietro i paraventi dell’olocausto per giustificare ogni azione contraria al diritto internazionale. Scagliarsi contro le azioni israeliane equivale, oggi come 50 anni fa, essere marchiati di antisemitismo, così, si lascia correre. Oggi la lobbie israeliana è una delle più potenti organizzazioni attive negli Usa, e anche in Italia, le comunità ebraiche hanno un peso considerevole. Ma per qunato tempo ancora dovremo pagare il nostro debito nei confronti degli ebrei sterminati nei campi di concentramento e quando cominceremo a scontare le nostre le colpe che abbiamo contratto col mondo arabo? Perchè quando questo succederà, nessuno potrà dirsi innocente…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: