Il grande Inquisitore..ovvero l’Ignoranza..ovvero la cecità dell’educazione e dell’intelligenza senza la ragione…   Leave a comment


Premetto che sono un credente di educazione cristiana ma ritengo come prima virtù quella di essere  un eretico cioè un credente non canonico

Ritengo cioè di condividere i testi sacri..fino a che la mia Ragione ed il mio cuore di uomo non pensi il contrario ,momento nel quale mi lascio guidare solo dalla Ragione e dal cuore…

che è la vera prerogativa  dell’uomo fatto a immagine e somiglianza  di Dio…

Perché vi è differenza fra intelligenza e Ragione..come ben illustra Erich Fromm in un suo saggio.

L’ uomo è il soggetto unico tra gli animali ,in cui si evidenziano due capacità:l’ intelligenza  e la ragione ; al contrario di quanto pensiamo,l’ intelligenza è anche prerogativa degli animali ,

la ragione …è solo dell’ uomo…

Per l’ intelligenza,gli animali riescono a vivere,procurandosi le prede per il cibo;

naturalmente…con tale facoltà.. analizzano le abitudini ed i comportamenti delle prede,

come facevano  i nostri antenati e fanno tuttora le popolazioni primitive che esercitano la caccia….

la Ragione è un’altra cosa…

è il capire ciò che è veramente necessario  alla propria vita per sentirsi veramente vivi..

cioè esperimentare e sentire  la gioia di essere vivi e la gioia che gli altri ci danno nell’essere appunto vivi ,(perché un figlio o una moglie morta ..non possono più amarci)  amandoci con le loro concrete attenzioni…

la fame più grande che l’uomo avverte non è la fame fisica…è la fame di amore…

un uomo può vivere anche senza mangiare..ma non può veramente vivere senza essere amato….

Senza questo cibo…moriamo…cioè non siamo pienamente vivi…..siamo morti viventi .

Fromm la dice cosi..”L’uomo è dotato solo di alcune pulsioni istintive,che non può fare a meno di soddisfare  per la sopravvivenza tanto del singolo quanto della specie…sotto tale profilo siamo simili agli altri animali.Ma ,a differenza di questi,non possediamo un corredo istintuale innato che di volta in volta ci indichi come organizzare la nostra vita  e che contenga un progetto per vivere bene..Se gli uomini nelle loro azioni fossero animati  solo da queste necessità biologiche allora agirebbero veramente razionalmente ed,ad esempio,non si ucciderebbero per questioni di onore ,di fama,o di ricchezza..ma sarebbero solidali tra loro con l’obbiettivo della sopravvivenza reciproca.

Se il nostro agire fosse determinato solo dalla Ragione non sorgerebbero problemi…

Ma troppo spesso il nostro pensiero si pone al servizio di un interesse egoistico e di passioni irrazionali che non possono essere una guida affidabile nell’arte del vivere…”

Ne è un esempio il mito antico del re Mida..dava tale importanza all’oro(al denaro)da chiedere  alla divinità di trasformare in oro tutto quello che avrebbe toccato…fu accontentato…ma mori di fame..perché anche il semplice cibo diveniva oro….perché il semplice cibo è veramente l’essenziale della vita ed ,ancor più del cibo l’amore sincero..non quello comprato (che è solo oro..) 

In effetti ,l’indicare la via del ben ragionare e quindi del  vivere ma ancor più del ben vivere ..è stato il compito dei maestri di vita come Laotsu,Buddha,i Profeti,Gesu Cristo(per alcuni parola di Dio),Tommaso d’Aquino,Meinster Ekchart,Paracelo,Spinosa,Goethe,Marx,….la maggior parte dei quali sono stati anche maestri del pensiero.Sostanzialmente essi hanno insegnato gli stessi principi fondamentali e le loro concezioni possono sembrare in contrasto tra loro…solo a chi è più interessato alle parole che all’esperienza cui esse rimandavano..

I principi sostanziali dei maestri di vita..sono semplici..

Scopo principale della vita di un uomo..è quello di sviluppare appieno la propria umanità…

Questo processo ,nel corso del quale l’uomo partorisce sé stesso,porta al benessere(well-being) ed è accompagnato da gioia di vivere..

L’uomo può raggiungere questo obbiettivo solo nella misura in cui supera l’odio,l’ignoranza(io qui ci metto la falsa religiosità delle nostre religioni e tutte contengono falsa religiosità)l’avidità,e l’egoismo…nella misura in cui cresce nella  propria capacità di amore,solidarietà,razionalità e coraggio..

Non è sufficiente conoscere queste mete..l’uomo deve cercare di raggiungerle cioè di viverle praticamente in ogni stadio della sua vita.

L’uomo è soggetto alla Legge ( non quella religiosa degli Ebrei) ma alla Legge di ogni vita fisica e psichica: vivere…significa crescere.. ed essere “attivi”.. se la crescita si  interrompe…inevitabilmente subentra il decadimento e la morte…basta guardare una pianta o un qualsiasi altro essere animato di vita..

Non ci accorgiamo spesso di essere ciechi alla vita…o di essere dei morti viventi

Come cristiano mi vengono in mente le parole di questo maestro…parole spesso non capite appieno ,neanche da me..”Guai a voi …guide cieche..guai a voi ..dottori della Legge..che avete tolto la chiave della Scienza..non ci siete entrati voi,nella Scienza,ed avete impedito agli altri di entrarvi…

Credete che queste parole siano vere solo per gli scribi,i farisei e i dottori della Legge ebrei?

Credetemi…sono ancor più vere per i pontefici di ogni religione cristiana e non….

Guai a voi.. che mettete carichi insopportabili sulle spalle degli altri e  che voi non  spostate  neanche con un dito…

Credetemi…le morali religiose in fatto di sessualità e di costume di molte religioni..gridano vendetta a Dio,al dio della Vita..…non solo le morali di costume islamiche per le quali una donna deve portare lo chador  o non essere libera nei comportamenti ..motivo per il quali una giovane ragazza ventenne bengalese è stata uccisa dal padre per i suoi costumi troppo occidentali..ma grida vendetta ed annientamento una chiesa che pretende il celibato e condanna l’omosessualità maschile e femminile…è la Vita che crea ognuno di noi ,ogni essere umano,con una sua personalità irripetibile..le inclinazioni sessuali di ogni essere umano sono parte della sua specifica personalità..con la quale è stato, senza suo volere creato,…ognuno di noi è  in parte maschio ed in parte femmina..specialmente nella Psiche che è la parte più importante dell’essere…

Il grande Inquisitore è tutt’altro che morto..è più vivo di prima…e fa più vittime  della grande inquisizione…il grande Inquisitore è la falsa Religione..è il dio della Legge..che non è il dio della Vita…leggetevi,lo consiglio ai cristiani, il prologo del vangelo di Giovanni…

Il grande Inquisitore è il dio delle Crociate e delle guerre americane di prevenzione ..

Il grande Inquisitore è il dio del fondamentalismo e del terrorismo islamico….

grande Inquisitore è il terrorismo di Stato della politica americana  e israeliana ..

Non si può ammettere ,come pretende Bush,che i razzi  lanciati dagli hezbollah siano merda…ed il fosforo bianco contro i civili iracheni o libanesi..sia acqua benedetta….

Il  grande Inquisitore è la falsa Religione…e’ la falsa Ragione..quella delle politiche internazionali attuali..di tanti popoli..a cominciare da quelli cosiddetti occidentali e cristiani..per passare a quelli di estrazione fondamentalista islamica…

E’ il dio Quattrino…che ancora ,nella storia dell’umanità, batte ancora il dio Trino,quattro a tre…(modo di dire italiano..)

Annunci

Pubblicato 13 agosto 2006 da sorriso47 in Popoli e politiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: