intervista ad Anna   2 comments


Sesso, età

59 anni,uomo

Credi in Dio?

Cosa è  Dio per te?

Vai a messa?

Si..

dio è la piena realizzazione di un padre veramente e pienamente umano.

no.. prima ci andavo..oggi mi sembra,realmente, una perdita di tempo..il messaggio di cristo già lo conosco..riguardo alle omelie..se ne ascoltano di migliori in molti discorsi di laici non cristiani..prenda ad esempio questa  affermazione di Baricco..

”Noi dunque la chiamiamo ancora anima o la inseguiamo girando attorno al termine spiritualità,

e quel che vogliamo tramandare è l’idea che l’uomo sia capace di una tensione che lo spinge al di là della su­perficie del mondo e di se stesso,

in un terreno in cui non è ancora dispie­gata la totale potenza divina,

ma semplicemente respira il senso profondo e laico delle cose, con la naturalezza per cui cantano gli uccelli o scorrono i fiumi, secondo un disegno che forse proviene davvero da una bontà su­periore, ma più probabilmente sgorga dalla grandezza dell’ animo umano, che con pazienza, fatica, intelligenza e gusto assolve per così dire al com­pito nobile di una prima creazione, che rimarrà l’unica, per i laici, e sarà in­vece grembo dell’incontro finale con la rivelazione, per i religiosi.”

Le spiego come lo capisco io.. e lo sento io..questo discorso..

Ma ho bisogno di fare una premessa..

l’uomo che Dio vuole da noi è un uomo pienamente e veramente  umano..

questo si raggiunge unicamente rinascendo di nuovo ( sono parole di Gesù…che per me ,prima di tutto, è un gran maestro di vita,e proprio dio..ne ha inviati molti di maestri di vita a questo mondo(basti pensare a Laotsu Buddha,i Profeti,Tommaso d’Aquino,Meinster Eckart,Paracelo,Spinosa,Goethe,Marx )

Non c’è bisogno di un’anima che piove dal cielo..ma di quella che riceviamo alla nascita e che perdiamo nel proseguo della nostra esistenza,proprio a motivo della società e della falsa religiosità..”il regno di dio è dentro di voi..se non ritornate come bambini..non entrerete nel regno dei cieli”

queste parole non le ho dette io..ma Gesù Cristo.. che ,per me,poi, è anche Parola di dio…ma non sarà mai l’ultima..perché dio,per il fatto che è vivo.. non può che continuamente parlare..

  a meno che non si pensi che sia a vedere sempre la televisione (sic)

insomma  i laici sono più avanti dei religiosi ..

i religiosi non hanno ancora capito la rivelazione..

C’è qualcosa ancora da scoprire

in termini di religione o di fede? circa Gesù,

la Madonna

l’Eterno Padre, ecc?

in termini di religione tutto..

la chiesa cristiana..in particolare la cattolica..non è che la realizzazione di una nuova chiesa ebraica..non dico attuale..ma quella di duemila anni fa..basta vedere i copricapo dei nostri pastori,papa compreso,la spiritualita che i cristiani vivono è la medesima..tempio,sacerdote,vittima..solo che la viviamo in forma”spirituale”…siamo invitati a mangiare il corpo ed il sangue di Cristo sotto le cosiddette specie del pane e del vino..la vera comunione si fa mangiando il suo spirito e la sua vita..”anche voi siete senza intelletto..le mie parole significano   spirito e vita”( vangelo di Giovanni)

riguardo a Gesù cristo..dovremmo leggere ed accettare molte cose che su di lui sono scritte sul vangelo apocrifo di Tommaso..apocrifo significa "luce"

non ci voleva il codice da Vinci per sapere che Gesù amava la Maddalena..casomai c’è da chiedersi se ci andava  a letto o no…se il suo  era soltanto amore fraterno

riguardo alla madonna..gli è tutto da rifare..una donna che è sempre vergine,pur avendo fatto un figlio,(non ce l’ho con le vergini..ci sono tante morte vergini) non è una donna pienamente umana..al contrario di Gesù che è il "novello Adamo"cioè l’Adamo creato da dio.. ed Adamo,come Eva,non sono stati creati per rimanere vergini..se dio gli ha detto "siate fecondi e moltiplicatevi"(sic)

Che tipo di

studio resta ancora

da promuovere da parte della chiesa?

Perché si crede sempre meno?

Ma in compenso le

vocazioni oggi sono più autentiche?

Le sembrerà eccessivo..ma ritengo,principalmente, cosa significhi veramente essere cristiani.

Mi viene in mente una cosa banale..con un papa che si mette le scarpe di Prada..come pretendere che la gente possa credere..

Che le vocazioni siano sempre più autentiche è tutto da verificare….molti nuovi preti,specialmente venuti dall’africa  o da fuori Europa..sicuramente si sono fatti tali..per l’esempio dei missionari.. molti dei quali ,come d’altronde molti teologi,sono allo stesso tempo tenuti all’interno della Chiesa con molto distacco..se non  addirittura additati come non cattolici..

Hai mai sofferto a causa della chiesa?

Quando

Si,da molti anni..

in questa Chiesa ho dovuto sentirmi per molto tempo e a motivo di una coscienza non correttamente formata… un eretico..

ma lo ho..superato..

Annunci

Pubblicato 18 agosto 2006 da sorriso47 in Religioni

2 risposte a “intervista ad Anna

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. L’intervista tua da me ha già aperto un dibattito.

    Mi piace

  2. …mi hai anticipato, vedo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: