il dio-demonio di Israele…   Leave a comment


Guardo con incredulità e sgomento alle bugie ripetute ancora ed ancora; montagne di stronzate [ che creano ] la tragedia di una falsa convinzione. All’opposto, io vorrei andare dritto al punto : mi rendo conto che solo poche persone mi leggeranno, ma non posso permettere a questa considerazione di interferire con quello che ho bisogno di dire.Forse questo si aggiungerà al clamore collettivo che sale in tutto il mondo ed uno o l’altro di noi potrà alla fine essere quella goccia decisiva che farà traboccare il vaso.

Ancora una volta voglio attirare la vostra attenzione sulla cartina geografica della incredibilmente ristretta Palestina : potete segnare i cambiamenti e le suddivisioni che sono state apportate negli ultimi sessanta anni di rapina violenta delle terre, rubate dalla brutta copia di  Israele.

Possiamo partire da sessanta anni fa, ma potremmo andare ancora più indietro, non farebbe differenza, la bestia è la stessa e le sue intenzioni le medesime.

In un breve arco di tempo, sono stati deportati settecentomila Palestinesi.  Deportati a forza dalle mani di un gruppo di banditi predatori ed avidi di terra che hanno avvelenato i pozzi ed hanno  massacrato intere famiglie perchè ciò fosse da esempio per gli altri. Fondamentalmente si è trattato di un “vattene o sei morto”, e non c’è da discutere che fosse così.

Dopo aver sottratto città e terre, a quelle aree ed alle città fu cambiato nome, con lo scopo di cancellar via la storia dei precedenti abitanti.

A sostegno di queste operazioni omicide, agite da questi viziosi psicopatici riuniti a marciare sotto la bandiera di un qualunque demone che loro chiamano Dio, il credo che essi, avendo sofferto duramente per colpa di un dittatore tedesco, meritassero un certo pezzo di terra che era stato loro promesso dal suddetto demone – come risultava da quanto scritto in un libro, esso stesso medesimo scritto proprio da loro essi stessi medesimi in persona.

In altre parole, questi qua avevano scritto che un demone aveva loro detto che loro erano il “Popolo Prescelto.” Come la storia sta mostrando, hanno ragione : sono il popolo prescelto da questo demone. Però, questo demone non è Dio, e neppure il libro è stato scritto da Dio… a meno che Dio non sia in verità un demone assetato di sangue che chiede ai suoi prescelti di uccidere questi e quelli e che questa sia cosa buona e conforme alla legge.

Mentre queste persone in Europa soffrivano, altri membri della stessa razza facevano tutto il possibile per rendere tali patimenti se possibile ancora più intensi e sfruttavano tale accadimento quale trucco pubblicitario nelle pubbliche relazioni al fine di prendere il controllo di questo pezzo di possedimento e quindi disporre la conquista del mondo intero. 

Oggi, per tramite del loro controllo sulla Federal Reserve ( altra cosa indiscutibile ), controllano chi detenga il denaro, dove vadano i soldi, quanto molto o poco denaro si disponibile e, tirando i vari fili, possono far sì che i burattini danzino qualunque musica venga loro in mente di metter su.

Se esiste un Dio, allora Israele sembra essere il trono del Diavolo.

E’ possibile che l’anti Cristo non sia una persona, ma una nazione; ad ogni modo, quelli che comanda sono parte indissolubile della cosa. Indubbiamente, fa accapponare la pelle vedere da una parte  le antiche profezie dell’anti-cristo, che si dice debba sorgere in Medio-oriente circa in quest’epoca, e dall’altra vedere che in effetti esiste una nazione che sta cercando di far precipitare
la Terra dentro ad una guerra globale.

C’è solo una nazione al mondo che assalta i suoi vicini e ricatta le super potenze minacciando di cancellare i propri supposti nemici principalmente grazie ad un attacco che questa nazione ha pianificato nella terra della super-potenza più grande di tutte; ma che presto non sarà più così super.

Ed ecco il mio primo punto : quando tu invadi la terra di qualcuno ed uccidi la sua gente e la cacci in esilio e quando tu contini a sottrarre la terra a quelli rimasti finchè non si ritrovano costretti dentro a ghetti sempre più angusti, quando tu d’abitudine uccidi queste genti ed usi i loro figli come tiro al bersagli, quando tu radi al suolo coi bulldozers i loro olivi, i loro frutteti e le loro case, quando piazzi dei coloni violenti nel loro vicinato e dai mano libera e protezione a tali coloni quando attaccano, derubano, offendono e feriscono ed uccidono gli antichi abitanti di queste terre, quando tu arresti i rappresentanti del loro governo LEGALMENTE ELETTI e poi li sbatti in prigione per nessun’altra ragione se non che sono stati eletti, quando aumenti le tue azioni di genocidio su tali genti tagliando loro l’energia, l’acqua, i rifornimenti di medicinali e le possibilità di cura e causi loro qualunque tipo di patimento solo PERCHE’, supponendo che lancino dei missili dentro territori che SONO STATI LORO RUBATI ma i missili non sembrano colpire alcunche di importante ALLORA… ALLORA… queste genti hanno OGNI DIRITTO… OGNI DIRITTO di lanciare qualunque missile, tutti i missili che vogliono lanciare, ogni volta che vogliono lanciarli.

E’ interessante osservare che ora, dopo il recente bagno di sangue causato dagli Israeliani… solo e proprio ora… i missili stanno di fatto colpendo persone e cose, mentre prima non era mai successo.

In precedenza era invece successo che Israele lanciasse dei missili contro le proprie genti e, scoperta, dichiarasse trattarsi di un errore, un incidente. Ed anche su questo non c’è da discutere.

Quello che evidenziamo ora è che l’unica ragione di questa aggressione è che c’è un’elezione in arrivo e che certi candidati vogliono essere presi per quella sorta di feccia omicida che il pubblico comune desidera vedere al potere. In altre parole, tutte queste persone stanno morendo solo per le preoccupazioni elettorali di una manciata di psicopatici.

Allo stesso tempo, tutti i maiali soddisfatti di sè nella sinistra e tutti i maiali soddisfatti di sè nella destra ed il gruppo infinito di maiali indifferenti nel centro, tutti nutriti al trogolo dei loro appetiti personali… procurano le giustificazioni necessarie ad Israele, come a dire che Israele abbia il diritto non solo di sbatter via queste genti dalle loro terre, ma anche di terrorizzarle continuamente per decenni mentre rendono a tal punto sempre più piccola quella fetta di terra sulla quale le fanno vivere, che non ci sarà più terra per loro dove stare e – come è nelle loro intenzioni – non ne resterà neanche uno a viverci.

Ecco il mio punto, ed è un punto incontestabile… che i membri di Hamas stiano o non stiano lanciando missili su Israele, essi hanno OGNI DIRITTO DI FARLO. C’è forse uno fra di voi che tollererebbe una simile azione contro di sè ? Un momento… sì, ce ne sono alcuni fra di voi .

Oggi Israele ha attaccato la nave Dignity. Cynthia McKinney è su quella nave, insieme ad alcuni dei pochi esseri umani rimasti sulla Terra. Non è nei notiziari perchè non è una notizia, accidenti a voi vipere… troie del governo e della stampa… tutti voi siete smascherati dalle vostre azioni e dalle vostre parole. Quando arriverà la giustizia, nessuno di voi sarà risparmiato.

E’ cosa molto strana quanto gli eventi stiano rispecchiando la profezia; e se allora queste profezie sono vere, dove andremo a finire?

In conclusione :
la Palestina ed i Palestinesi hanno OGNI DIRITTO di difendersi in qualunque modo possibile perchè Israele sta cercando di sterminarli ed ancor di più ha già reso la loro vita un Inferno ogni singolo giorno della settimana.  I fatti sono indiscutibili, quindi tutto questo discutere su dei petardi, che ragion d’essere ha ?

Tutti voi che date sostegno a questo… tutti voi contabili e schiavi comperati dalle vostre fortune personali… tutti voi che ridete delle loro persecuzioni mentre state lì cenando sulle alte torri e comperate cagate per adornare i vostri cadaveri che camminano… tutti voi che parlate a favore di quelle nazioni che permettono queste uccisioni, non solo le uccisioni in Palestina, ma nel mondo intero; parlate a favore di quelli che hanno messo in atto l’aggressione all’india, fatta perchè muovesse guerra al Pakistan… voi ed i vostri potenti eserciti segreti, non seminate altro che peti nel vento e raccoglierete tempesta.

Oh sì, la raccoglierete.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: