Archivio per 29 maggio 2014

Pure Nude Yoga….la bellezza del corpo umano e la bellezza del creato   Leave a comment


un incanto …..

Si chiama Nude Yoga la nuova tendenza in fatto di benessere a New York, e mixa Ashtanga, kundalini e Contact Yoga, passando per i punti chiave del Tantra. Unica particolarità: prima di iniziare ci si spoglia di abiti e accessori, in perfetto stile naturistico.

La disciplina veniva praticata già negli anni Settanta, ma è presentata adesso in versione moderna. Lungi dall’avere implicazioni sessuali, l’obiettivo è quello di “spogliarsi” non solo metaforicamente di tensioni e stress, al fine di recuperare equilibrio e serenità dopo una pesante giornata di lavoro.

«Volevo proporre qualcosa di atletico e al tempo stesso sensuale»,spiega Aaron Star, guru della nuova disciplina e trainer del centroHot Nude Yoga di Manhattan. «Ho pensato che il nude yoga potesse essere il modo perfetto per conciliare le due cose. Lo Yoga, infatti è l’ideale per coloro che vogliono fare allenamento fisico, che vogliono rilassarsi e contemporaneamente socializzare».

Il Nude Yoga è anche un modo per liberarsi da blocchi e tabù, per ritrovare la dimensione pura dell’essere. «I benefici sono più che altro mentali», aggiunge Star. «Spesso ci vergognamo del nostro corpo e a causa di questo imbarazzo ci inibiamo e perdiamo molte occasioni. Il Nude Yoga aiuta a ritrovare confidenza con se stessi, ma anche a sperimentare qualcosa di spirituale e avere contatti con altri individui senza implicazioni sessuali».

Rivolto a uomini e donne, il corso non è comunque dei più economici. La versione base costa 1350 dollari, (970 euro circa), e per seminari di 4 giorni la cifra si può aggirare attorno ai 600 dollari (430 euro).

Tra gli appassionati di Nude Yoga ci sono star Hollywoodiane comeNicolas Cage e Halle Berry. Ma la lista di adepti sembra destinata ad ampliarsi, visto che il fenomeno si è già esteso anche in Europa: centri specializzati sono sorti infatti a Londra, Madrid, e persino a Mosca.

Hy-Fi . LA Nuova Arte Biologica   Leave a comment


NEW YORK

Principal: David Benjamin

Hy-Fi crea un’esperienza divertente e accattivante per il MoMA PS1 Warm Up, oltre a un nuovo paradigma per il futuro della produzione e del design. Se il 20 ° secolo è stato il secolo della fisica, quindi il 21 ° è il secolo della biologia. La nostra struttura utilizza tecnologie biologiche combinate con calcolo all’avanguardia e ingegneria per creare nuovi materiali da costruzione, un nuovo metodo di bio-design, e una struttura per MoMA PS1 che è al 100% e il 100% coltivato compostabili. La nostra struttura distoglie temporaneamente il ciclo naturale del carbonio per produrre un edificio che si sviluppa dal nulla, ma terra e ritorna a nulla, ma terra senza sprechi, senza energia e senza emissioni di carbonio. Questo approccio “biotech low-tech” offre una nuova visione per l’approccio della nostra società ad oggetti fisici e l’ambiente costruito. Offre anche una nuova definizione di materiali locali, e un rapporto diretto all’agricoltura Stato di New York e la cultura dell’innovazione, artisti di New York e associazioni non profit, e orti comunitari Queens.

La struttura è una torre circolare di entrambi i mattoni biologici e riflettenti. I mattoni biologici sono prodotti attraverso una combinazione rivoluzionaria di stocchi di mais (che altrimenti non hanno alcun valore) e le strutture profonde viventi appositamente sviluppate. I mattoni riflettenti sono prodotti attraverso la-custom formazione di un nuovo film specchio illuminazione diurna inventato da 3M. I mattoni riflettenti sono utilizzati come cresce vassoi per i mattoni biologici, e quindi sono incorporati nella costruzione finale prima di essere rispedito in 3M per l’uso in ulteriori ricerche. I mattoni organici sono disposte nella parte inferiore della struttura e mattoni riflettenti sono disposte in alto a rimbalzare luce morbida giù e creare una luminosità straordinaria.

La struttura inverte la logica portante costruzione in mattoni e crea un effetto che sfidano la gravità; invece di essere spesso e denso in fondo, è sottile e porosa in basso. La struttura è calibrato per creare un microclima fresco in estate aspirando aria fredda nella parte inferiore e spingendo l’aria calda nella parte superiore. La struttura crea effetti di luce affascinanti sulle sue pareti interne attraverso modelli caustiche riflesse (come i modelli di luce sul fondo di una piscina o splende attraverso un bicchiere di vino). La struttura offre una nuova struttura familiare ma nel contesto delle torri di vetro della skyline di New York City e la costruzione in mattoni del palazzo PS1. E nel complesso, la struttura offre ombra, colore, luce, vista e orientata al futuro per esperienza che è rinfrescante, stimolante e pieno di meraviglia e ottimismo.

mattoni biologici 3       mattoni biologici 2

 

Per eseguire questo progetto, abbiamo già costruito una squadra incredibile di collaboratori, tra cui Ecovative, il New York start-up che ha inventato il nostro materiale no-rifiuti; 3M, l’azienda che ha inventato pellicola a specchio illuminazione naturale; Avanzate Coatings Incorporated, che hanno già testato i nostri materiali naturali per la durata in condizioni estive di New York; Shabd Simon-Alexander e Audrey Louisere, gli artisti naturale-dye che hanno sviluppato un rivestimento naturale chiaro per proteggere ulteriormente il nostro materiale da graffi e scheggiature; Costruire It Green Compost, il no-profit con sede a Queens che elaborerà i nostri materiali da costruzione dopo l’installazione e fornire loro ai giardini delle comunità locali; Kate Orff e SCAPE Architettura del Paesaggio; Arup; Atelier Ten; Autodesk; Bruce Mau design; Brooklyn Digital Foundry; e un gruppo di studenti universitari di ricerca presso la Columbia University (dove si insegna), che aiuteranno a costruire e decostruire la struttura. Siamo molto fiduciosi che possiamo incontrare il bilancio del progetto; il costo dei mattoni naturali per l’intera struttura è inferiore a 20.000 dollari, e il materiale daylighting 3M e legni di recupero sono stati donati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: