GRECIA 5 luglio 2015 REFERENDUM sulla proposta economica dell’Europa ( OXI ) NO (NAI) SI   Leave a comment


Greci al voto domani tra paura e voglia di ricominciare

Il popolo greco è chiamato ad accettare o meno le proposte di riforma dei creditori, in cambio di un nuovo piano di supporto per il Paese ellenico. Ma non mancano i tentativi di risolvere la situazione in extremis, con un accordo tra Ue e Tsipras. Intanto la Grecia è diventata insolvente verso il Fmi, ma rischia grosso con le scadenze di luglio, in particolare verso la Bce. Ecco i possibili scenari a seconda dell’esito delle urne e dell’evoluzione finanziaria della Penisola

Un sabato soleggiato e caldo ad Atene e sulle famose isolette greche meta di turisti da tutto il mondo. Potrebbe essere un tranquillo sabato estivo ma quest’anno per il Paese è il giorno X.

Qui siamo a Corinto ed Elena, direttrice di una scuola di danza ci spiega cosa pensano i greci come lei: “Le persone sono divise su questo referendum. Non sono sicura ma credo che la percentuale dei sostenitori di Syriza sia diminuita”.

I bar e i ristoranti del centro sono perlopiù affollati da stranieri in vacanza, la gente del posto cerca di risparmiare quel poco che è riuscita a prelevare: “La gente è arrabbiata. E si può benissimo capire il perché”, ci dice Christos, membro del consiglio comunale. E’ cambiato tutto, la nostra vita è diventata più difficile, parlo della nostra vita quotidiana. Ovunque serpeggia la paura. Una paura che arriva dalla presa di coscienza di quello che sta accandendo nel paese e di quello che potrebbe accadere in futuro”.

Un popolo allo stremo, diviso sul voto e sulle decisioni prese dal loro premier Tsipras. “E’ vero all’inizio le percentuali a favore del “No” erano molto alte, un dato sopredente”, fa notare una rappresentante locale di Syriza. “Quando le banche hanno iniziato a chiudere le porte il popolo greco è rimasto scioccato, siamo un popolo che ha sofferto molto negli ultimi tempi”.

Il futuro dei greci dipenderà anche dalla scelta di domani.

ATENE – Migliaia di persone sono scese in piazza ad Atene per partecipare alle due manifestazioni contrapposte una a favore del ‘No’ e una a favore del ‘Sì’ per il referendum di domenica, in cui i greci sono chiamati a esprimersi sulla proposta di accordo presentata dai creditori internazionali. Il fronte del ‘No’ si è dato appuntamento a piazza Syntagma, per ascoltare il discorso del premier Alexis Tsipras, mentre i manifestanti che difendono il ‘Sì’ hanno scelto lo stadio Kallimarmaro , che ospitò le prime olimpiadi moderne. Circa 40.000 manifestanti si sono più o meno equamente divisi tra i due cortei.

“Oggi è la festa della democrazia, che ritorna in Europa. Tutti gli occhi dell’Europa sono sul popolo greco. Festeggiamo la vittoria della democrazia ha detto – Tsipras nel suo discorso – . Oggi festeggiamo e cantiamo per superare la paura e i ricatti. Oggi tutta l’Europa guarda voi, il popolo greco. Abbiamo una grande occasione: far ritornare la democrazia in Europa”.

Tsipras ha dichiarato che i greci sono determinati a riprendere i problemi nelle loro mani” e dicono ‘No’ agli ultimatum. “Domenica non decidiamo semplicemente di stare in Europa, decidiamo di stare in Europa con dignità. La ragione è dalla nostra parte, vinceremo”, ha aggiunto.

Poco prima dell’inizio dei cortei scontri sono scoppiati fra la polizia e gruppi di manifestanti. Gli agenti hanno lanciato granate stordenti. Secondo alcuni testimoni, un gruppo di circa 300 persone con il volto coperto dai passamontagna ha cercato di forzare un cordone di poliziotti posto all’inizio di via Ermou, che si immette nella centralissima piazza Syntagma dove è incominciata poco dopo la manifestazione a favore dei “No” al referendum. La polizia ha bloccato gli aggressori esplodendo candelotti lacrimogeni.

http://video.repubblica.it/dossier/crisi-grecia-2011/tsipras-votate-contro-chi-vuole-terrorizzarvi/206120/205226

(fonte Barclays) Passa sopra con il mouse per ingrandire

Annunci

Pubblicato 4 luglio 2015 da sorriso47 in democrazia, Grecia, Greek, referendum

Taggato con , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: