UN UNICA FORZA CHE UNISCE INFINITI MONDI   1 comment


 

Giuliana Conforto, astrofisica prima, docente di meccanica classica e quantistica poi, Giuliana Conforto snida i trucchi e gli inganni che stregano le menti umane, ritrovando così la sua natura di donna amante della verità. Con emozione, impegno rigoroso e mente scerna, penetra le pieghe nascoste che animano il mondo e il suo scrigno segreto: la materia nucleare.
Spaziando su varie discipline contribuisce a una nuova cultura, fondata sul vero centro dell’universo, l’essere umano, pronto a un risveglio straordinario, secondo lei, purché smetta di fare il credente in idoli falsi, la pecora di uno dei tanti greggi in voga.
Per favorire il risveglio, propone la Fisica Organica, non una teoria, ma un uso pratico della Forza, il Messaggio universale che consente la cognizione diretta, integra le funzioni del cervello e consente di compiere le scoperte simili a quelle descritte nei suoi libri. Già espressa dai grandi saggi della storia, Socrate, Pitagora, Giordano Bruno, ecc. e aggiornata con le recenti scoperte, la Fisica Organica comprende emozioni e logica, si dissocia in modo netto dalla “spiritualità” che crede in teorie e/o teologie oppure a “entità”.
Ha viaggiato molto, fuori e dentro di sé, riconosciuto la vera Luce, la Vita che anima il tutto e anche la Sua fonte, il vero Sole. Penetrando le pieghe della natura, ha ritrovato l’eco di memorie antiche e progetti futuri, riconosciuto trame iperdimensionali di cui ognuno può divenire interprete e protagonista e svelato il grande inganno, il campo elettromagnetico. Vuole contribuire al risveglio, alla fine di un sistema politico iniquo e all’inizio di una nuova era, capace di coniugare la libertà individuale con l’armonia collettiva.

ll Sole vero di Giuliana Conforto

http://ragazzaindaco.blogspot.it/2013/10/il-sole-vero-di-giuliana-conforto.html 
Un unica forza, l’Amore,unisce infiniti mondi 
e li rende vivi
Giordano Bruno

“È l’unica Forza che anima e unisce infiniti mondi intelligenti” scriveva Giordano Bruno annunciando il secolo in cui sarebbe stata scoperta.
La Forza è stata in effetti rivelata al CERN negli anni ’80 e chiamata “Elettrodebole”.

È l’unica Forza, infatti, che opera su tre generi di materia e tre generi di antimateria e sulle loro tante, possibili combinazioni.  Quella che chiamiamo “normale” è l’universo osservato, mentre tutte quelle che chiamiamo “oscure” sono universi invisibili, ma reali, oggi calcolati dalle menti scientifiche e da sempre sognati e sentiti dai semplici, dai saggi e dai poeti. Possono essere tutti intelligenti, a velocità troppo elevate perché possano essere osservati dai nostri strumenti scientifici e riconosciuti dalle menti umane, ancorate da millenni a un falso credo: il tempo lineare, unico e immutabile.

La Forza Elettrodebole è ultracelere, ma “discende dalle stelle alle stalle” come dice la canzone, dalle Sue altissime frequenze originarie a quelle basse osservate; può avere effetti cruciali quali la riproduzione di tutti i corpi viventi, sulla rigenerazione delle cellule del nostro corpo e sulla quotidiana secrezione ormonale che ritma gli umori della nostra psiche.

Questa Forza è una e trina, cioè portata da tre tipi di massicci e copiosissimi messaggeri. La fisica li ha chiamati W-, Z, W+. Due hanno carica elettrica, positiva e negativa, e il terzo tipo è fatto di messaggeri neutri Z che possono operare sugli spin nucleari del corpo umano e… guarirlo all’istante. Un miracolo? No, un evento naturale che tutti possiamo compiere, se usiamo il lato luminoso della Forza che penetra e anima tutte le nostre cellule e non ci limitiamo a usare il lato oscuro al quale è inchiodata la nostra vista. Non è fantascienza.

Il lato luminoso della Forza è il campo nucleare debole, portato dai Suoi stessi messaggeri e, in particolare da quelli neutri Z, simili a un FUOCO che non brucia, FUOCO che il nostro corpo può sentire come eros, emozioni, coscienza.

Il lato oscuro della Forza è il campo elettromagnetico che, per paradosso appare ai nostri occhi come luce, trasmette le immagini e ci illude, induce a confondere le immagini con corpi reali. Invece sono solo immagini che non coincidono con i corpi, tanto più che possono esistere tante diverse immagini di uno stessa corpo, immagini con forme diverse dipendenti dalle frequenze che noi scegliamo di osservare. Qualsiasi corpo in raggi X ha forme e contorni diversi da quelli in ottico. Un esempio è la Terra in raggi X che non ha forma sferica, ma a spirale (vedi immagine)

C’è un CRISTALLO nel “cuore” della Terra: si sta espandendo e dimostra una spiccata personalità oltre a un’incredibile autonomia rispetto al resto del pianeta. Il CRISTALLO ruota, infatti, più veloce del resto del pianeta, quindi è nella Terra, ma non è della Terra.

 

 

 

 

 

 

 

Suddiviso in due emisferi, simili, ma diversi a livello strutturale, il CRISTALLO può coincidere con il MOTORE PRIMO, cantato da saggi e poeti. Con i Suoi tanti movimenti liberi e indipendenti, è il Piccolo Sole che compone Suoni ed emette l’eterna ARMONIA, è la FONTE della VITA, la vera LUCE, che anima infiniti mondi.
La vera LUCE è citata nei Vangeli ed è l’imponente e straordinaria FORZA nucleare che i fisici chiamano “debole”, l’unica FORZA capace di generare l’espansione, accelerare la rotazione di tutti i corpi celesti, riscaldare l’intero sistema solare, accelerare l’espansione dell’intero universo e vincere l’attrazione gravitazionale, cioè provocare i fenomeni che stanno avvenendo, che l’astronomia non è capace di spiegare e i media perciò non diffondono.  Sono i tanti segni che precedono la rivelazione tante volte annunciata: il VERO SOLE è il CRISTALLO, al centro della Terra, cantato da saggi come Giordano Bruno e descritto da poeti quali Dante che lo chiama “il mobile cielo cristallino”
Il CRISTALLO in questi ultimi anni sta cambiando il Suo MESSAGGIO: il lato sensibile – il campo debole – sta crescendo, mentre quello visibile, il campo elettromagnetico sta diminuendo. Gli effetti di questo cambio si vedono in fenomeni quali il riscaldamento globale e la riduzione del campo magnetico terrestre. Non solo; si sentono anche comecoscienza di una verità profonda che la conoscenza ortodossa ignora.

Il campo “debole” è il calore nucleare che scioglie tutti i “ghiacci” anche quelli interni, invisibili che hanno irrigidito e lacerato la piccola mente umana, quella grigia che crede alla divisione e ai limiti, la mente pronta a vendersi, a combattere per i profitti di pochi a danno dei tanti. Nel 2003, gli scienziati situati ai due poli, Nord e Sud, si sono collegati tra loro e hanno verificato che le due aurore polari evolvono con gli stessi ritmi. Il fenomeno poi è stato smentito, ma ne sono sorti altri che stanno mostrando da un lato l’ignoranza delle scienze e, dall’altro, l’alchimia organica, le trasmutazioni nucleari  a bassa energia i così detti LENT, (Low Energy Nuclear Transmutations), fra i tanti indizi dell’OPERA straordinaria che il CRISTALLO sta compiendo: l’evoluzione genetica dell’essere umano, finalmente capace di usare la Forza.

Chi sente l’eco dell’OPERA, avverte gli inganni di una conoscenza che ignora il significato reale della Vita, dipinge una storia dell’uomo falsa e uno spazio in cielo che è una gigantesca illusione ottica.

Il sole giallo in cielo è solo una delle tante possibili immagini del CRISTALLO, il vero SOLE, che anima ogni corpo e comprende tutti i colori. Non possiamo vederlo con gli occhi, ma possiamo sentirlo come coscienza, emozione, AMORE UNIVERSALE, bisogn

o profondo di armonia, pace e prosperità.

 

I quattro Elementi possono essere composti dalle particelle del Modello Standard, tutte rivelate in laboratorio
Sulla Terra i ghiacci fondono a ritmi crescenti.
Il sistema solare sta mutando in pochi anni.

Le tempeste solari stanno crescendo di intensità, con un probabile picco in maggio 2013.
L’universo osservato sta accelerando la sua espansione in pochi decenni.
La scienza non sa perché.

Tutti credono che la scienza rappresenti la certezza. Nessuno si chiede che cosa è la Vita.
Tutti i fenomeni vitali – orgasmo, concepimento, embriogenesi, rigenerazione cellulare, ripiegamento delle proteine, secrezione ormonale, ecc. – durano attimi, si svolgono in tempi miliardi di volte più celeri del tempo unico e immutabile in base al quale si “deve” calcolare tutto, dai salari ai debiti delle banche, dai moti degli astri alle speculazioni finanziarie.
 
Che cos’è il tempo?Nessuno lo sa. Eppure è semplice: il tempo dipende dalla velocità di rotazione.
Il nostro giorno dipende da quella della terra intorno a se stessa, il nostro anno da quella della terra intorno al sole. La salute dipende dalle velocità – gli spin – dei nuclei atomici che compongono il corpo umano. Lo dimostra una diagnosi ben nota, la Risonanza Magnetico Nucleare. Sono tutte velocità diverse che corrispondono a tempi diversi, legati peraltro alla secrezione ormonale, quindi agli umori e alla psiche dell’essere umano.
Oggi molti credono che la fisica quantica spieghi la spiritualità, seguono una moda importata dagli USA, ignorando peraltro che esistono diversi tipi di fisica quantica e che quella usata nell’odierna comunicazione è come la nebbia: lascia il tempo che trova. Se la vecchia Europa non si inchinasse all’impero USA e riconoscesse il proprio patrimonio culturale, legato ad antiche civiltà quali Egitto, Persia, Grecia e Roma, potrebbe trovare le risposte a due semplici domande – “che cos’è la Vita?” e “che cosa è il tempo?” – e così contribuire al rinnovamento del mondo che sarà reale e pratico solo se sfidiamo il “dio tempo”.
Questa sfida coinvolge un’altra domanda fondamentale:che cos’è la materia?“. La fisica quantica sa che non è composta di palline, ma dipinge le particelle nucleari come  palline piene immerse nel vuoto. Per gli astronomi stelle e pianeti sono palle piene, separate da uno spazio vuoto. Oggi si sa che lo spazio vuoto non esiste…
La geofisica mostra che la Terra è, invece, composta di vari strati con velocità diverseche possono avere versi opposti di rotazione. Succede nel Cuore della Terra – raggio 3300 km circa – che è trino, composto di due sfere cave, una liquida e, l’alta solida, che circondano una piccola sfera centrale (raggio 300 km). Ebbene quest’ultima ruota in verso opposto a quello delle altre due, gira verso Ovest, anziché verso Est. Si svela così il segreto del moto perpetuo: il doppio movimento  che si auto alimenta senza bisogno di combustibili. La doppia rotazione c’è anche nelle macromolecole organiche che compongono il corpo umano. Il grande segreto della Vita è la Sua intelligenza, la Sua abilità a trasmettere una lingua binaria che le particelle nucleari registrano come rotazione destrogira o levogira.
Tutti gli eventi misteriosi, che le scienze non spiegano, si possono spiegare con la crescente intensità della corrente nucleare debole e quel fenomeno che le religioni chiamano “miracolo”: la resurrezione del corpo.
Invece è un evento naturale, una peculiare fusione nucleare fredda che sta fondendo la materia “normale” – quella che compone l’universo osservato – con un particolare tipo di antimateria, rivelato in laboratorio e parte del Modello Standard della fisica. La descrivo nel mio ultimo libro Baby Sun Revelation (In Italiano) in cui indago anche sul perché l’accademia esalta la fusione calda nel cuore delle stelle. E’ una fusione lenta che nessuno ha riprodotto a terra, malgrado 50 anni e passa di ricerche e gli ingenti finanziamenti devoluti. Il motivo è semplice: la fusione calda è un’invenzione delle menti scientifiche, convinte che le particelle nucleari siano palline piene soggette a forze universali che competono tra loro.
Urge una nuova concezione della materia.Sono porte di diamante e nere scriveva Giordano Bruno nel ’500.
La traduzione in termini scientifici è che le particelle nucleari – quark e antiquark – sonomicro buchi neri e bianchi ruotanti. La proposta è emersa da tanti autori illustri ed è sempre stata rifiutata dall’accademia. Perché? Il motivo è tragicomico… Se così fosse si dimostrerebbe ciò il futuro già esiste. I buchi ruotanti sono infatti connessioni istantanee con gli universi nel futuro. Non è un sogno: è una soluzione delle equazioni di campo di Einstein.
L’esaltazione della fisica quantica, disgiunta dalle teorie della relatività, e spacciata in alcuni casi pure per “spiritualità” ha contribuito a conservare il potere temporale, a far credere che la realtà sia legata alla logica del passato e che il futuro sia una ripetizione dello stesso con alcune piccole varianti, riforme incapaci di sfidare la tirannia che ha dominato la storia e determina oggi i debiti e la miseria dei popoli: il credo in un unico tempo. E’ la sudditanza al “regno” di Saturno ed è anche la voluta ignoranza che possiamo passare a quello di Giove che è gioia, prosperità e abbondanza, senza bisogno di combattere, ma solo riconoscendo come la Vita si manifesta in ognuno di noi. Con l’eros e le emozioni, le sensazioni preveggenti, le intuizioni che possiamo cogliere, le azioni che possiamo compiere.
La scienza, fisica quantica inclusa, non lo può sapere. Le sue osservazioni avvengono tutte tramite un campo bipolare ancorato al passato: il campo elettromagnetico. La scienza ignora il biomagnetismo, tipico di tutti gli organismi e così serve al solito gioco del potere. Se la materia nucleare è composta di micro buchi neri ruotanti si capisce il motivo per cui la chiesa cattolica ha mandato al rogo Giordano Bruno: la comunione con gli infiniti tempi è autonoma per ogni essere vivente e non ha alcun bisogno di una mediazione, non del sacramento dell’eucaristia di cui la stessa chiesa proclama l’esclusività.
La fusione nucleare fredda si può spiegare con il Modello Standard della fisica e riconoscendo gli effetti sui corpi viventi della forza nucleare debole. Quella che non si spiega è invece la fusione nucleare calda.
Recenti studi sulla sismica solare dimostrano che i moti convettivi, che dovrebbero trasportare il calore dal Cuore alla superficie solare, sono cento volte più lenti di quanto si credeva prima. La convezione quindi non c’è e non si capisce come il calore prodotto dalla presunta fusione calda possa giungere sulla superficie solare e da lì irradiarsi come luce.
La Vita si auto alimenta senza bisogno di combustibili, né di illusorie spiritualità. La fisica osserva in prevalenza solo il moto che sentiamo come memoria,  ma il cervello umano, può sentire anche il Progetto GENETICO annunciato da millenni: l’evoluzione della percezione umana, una trasmutazione della materia nucleare, ormai in atto che consente di usare tutte le abilità del proprio cervello, di sognare e contribuire in pratica alla nuova era.

 

Lo “strumento” emozionale
Il corpo umano è dotato di complessi reticoli. Uno è il sistema nervoso, composto di miliardi di neuroni, ognuno con miliardi di neuro recettori, macromolecole organiche, così massicce da essere sensibili ai messaggeri neutri deboli, i bosoni Z°. Un altro reticolo è il sistema immunitario, percorso dal sangue bianco o linfa, e un altro è il sistema dove circola il sangue rosso.
L’impulso, trasmesso dai bosoni Z° a uno solo dei miliardi di neuroni, può provocare uno sciame “sismico”, uno sciame di fononi che si propagano a tutto il sistema nervoso che può contrarre o dilatare i due sistemi sanguigni, bianco e rosso. Tramite i fononi – quanti del suono – i bosoni Zà provocano quei moti che sentiamo come emo-zioni.
Quali prove mostrano la relazione tra le nostre emozioni e la corrente nucleare debole?

  • Una è la non parità tra destra e sinistra di tutti i nostri reticoli e i nostri ormoni che sono legati alle emozioni. L’unico campo che viola la parità è, infatti, il debole, portato dai tre messaggeri, W+, W-, Z°.
  • Un’altra prova è la postura verticale che consente di distinguere le varie emozioni.
  • Una terza prova è la Risonanza Magnetico Nucleare, la diagnosi che lega lo stato di salute del nostro corpo agli spin nucleari che ci compongono.

Perché scienze, politica e medicina ignorano il lato debole della Forza?
Perché sono afflitte dalla babele dei nomi e ignorano gli effetti benefici del debole sul corpo umano. Effetti che tutti i poeti hanno cantato e che oggi gli scienziati misuranoattraverso la Risonanza Magnetico Nucleare.
Perché la così detta “conoscenza” ignora il ruolo cruciale del lato debole che può provocare l’alchimia, donare energia libera e consentire l’auto guarigione?
Perché dimostrerebbe l’ignoranza millenaria, diffusa dagli intermediari che lucrano sull’ignoranza e la divisione tra bene ed il male, i presunti rappresentanti di “dio”.
Perché l’essere umano che sente il lato “debole” e quindi sente amore e la propria voce della coscienza è libero?
Perché usa le sue risorse interiori per stare bene, vivere in armonia, guarire e risolvere i propri problemi, senza depredare gli altri e l’albiente naturale.

* La diagnosi della Risonanza Magnetico Nucleare

 

Il “cuore” della Terra è un unico CRISTALLO che ruota più veloce del resto del pianeta, si sta espandendo e dimostra una spiccata personalità. Suddiviso in due emisferi, simili, ma diversi a livello strutturale, il CRISTALLO può essere il MOTORE PRIMO, cantato da saggi e poeti. I Suoi moti si trasmettono all’intero pianeta, tramite il Suo unico Messaggero: il campo nucleare “debole”, uno dei due lati della Forza Elettrodebole, l’unico che viola la parità tra destra e sinistra, l’unico che penetra e anima i nuclei atomici dei corpi visibili e anche si quelli invisibili, l’unico che co-muove i corpi umani sensibili.Il CRISTALLO in questi ultimi sta cambiando i Suoi modi di trasmettere: aumenta il lato sensibile – il campo debole – e diminuisce quello visibile, il campo elettromagnetico. Gli effetti di questo cambio si vedono in fenomeni quali il riscaldamento globale e la riduzione del campo magnetico terrestre. Non solo; si sentono anche come coscienza di una verità profonda che la conoscenza ortodossa ignora.
Il debole è il calore nucleare che scioglie tutti i “ghiacci” anche quelli interni, invisibili che hanno irrigidito e lacerato la piccola mente umana, quella grigia che crede alla divisione e ai limiti ed è pronta a combattere per i profitti di pochi a danno dei tanti. Nel 2003, gli scienziati situati ai due poli, Nord e Sud, si sono collegati tra loro e hanno verificato che le due aurore polari evolvono con gli stessi ritmi. E’ uno dei tanti indizi dell’OPERA straordinaria composta dal CRISTALLO. E’ la FONTE DELLA VITA che ci può donare salute e svelare il significato dell’immortalità.

Chi sente l’eco dell’OPERA, avverte gli inganni di una conoscenza che ignora il significato reale della Vita, dipinge una storia dell’uomo falsa e uno spazio in cielo che è una gigantesca illusione ottica.
Il sole giallo in cielo è solo una delle tante possibili immagini del CRISTALLO, il vero SOLE, che anima ogni corpo e comprende tutti i colori. Non possiamo vederlo con gli occhi, ma possiamo sentirlo come coscienza, emozione, AMORE UNIVERSALE, bisogno profondo di armonia, pace e prosperità.

 

LA FISICA ORGANICA È CENTRATA SULLA RELAZIONE TRA L’UOMO E GLI INFINITI UNIVERSI.

L’ipotesi di base è il significato della Vita: il Messaggio, che unisce e anima infiniti universi, è quello di cui parlano i Vangeli, lo stesso che saggi e poeti cantano come Amore e che oggi i fisici chiamano Elettrodebole.
Grazie a questa ipotesi, la Fisica Organica può spiegare:

  •  il ruolo fondamentale della coscienza umana nel portare in essere la realtà;
  •  l’unità di infiniti universi intelligenti e, quindi, l’immortalità dell’uomo;
  •  il ruolo cruciale dell’alchimia per passare a un livello superiore di coscienza e, quindi, creare una società organica, prospera e felice.

 

 

Usando la Forza Elettrodebole, la Fisica Organica può spiegare:

  • gli ingenti cambiamenti della Terra, del sistema solare e dell’universo;
  • l’evoluzione del cervello umano, la percezione più ampia e anticipata degli eventi;
  • la sostanziale immortalità dell’essere umano.

La Fisica Organica ripropone un’interpretazione antica delle scoperte attuali, quali:

  • i vari tipi di materia e di luce che compongono gli universi:
  • l’Origine unica di ogni cosa, la Sostanza Madre;
  • l’Intelligenza cosmica, trasmessa dalla Vita eterna.

La Fisica Organica non è una teoria, ma un “modo” di conoscere che supera quello scientifico: è una scienza nuova e antica che riporta al centro la co-scienza dell’osservatore e le sue abilità cognitive.

IL METODO
Il Metodo della FISICA ORGANICA è la cognizione diretta, è conoscere senza sapere.
Il metodo è la versione moderna dell’Arte della Memoria, usata sin dall’antichità in Egitto, Grecia e Roma, rifiorita poi nel Rinascimento e non solo… è congiunto con un’energia di alta qualità, unita all’intensità crescente della Forza…

Il metodo è un allenamento, utile alla propria evoluzione genetica solo per chi vuole evolvere con sincerità e passione. Serve a chi cerca la verità dentro di sè, non si ferma al fantastico, alla New Age o tanto meno al proprio passato

 

Il metodo è per chi vuole diventare protagonista di un nuovo mondo, operare per il benessere individuale e collettivo; non è facile, ma possibile per chi è innamorato della Vita, vuole essere cosciente di sé e non vuole limitarsi ad avere conoscenza

Come una musica o un sapore, il metodo è indescrivibile a parole, ma può essere assaporato ed applicato; attiva la memoria delle proprie origini nel passato e la coscienza di sé, del proprio progetto per il futuro…
Serve per chi vuole:

  • imparare l’uso della FORZA,
  • lubrificare il proprio strumento
  • partecipare all’evoluzione del pianeta Terra

STRUMENTI

Lo “strumento” emozionale
Il corpo umano è dotato di complessi reticoli. Uno è il sistema nervoso, composto di miliardi di neuroni, ognuno con miliardi di neuro recettori, macromolecole organiche, così massicce da essere sensibili ai messaggeri neutri deboli, i bosoni Z°. Un altro reticolo è il sistema immunitario, percorso dal sangue bianco o linfa, e un altro è il sistema dove circola il sangue rosso.
L’impulso, trasmesso dai bosoni Z° a uno solo dei miliardi di neuroni, può provocare uno sciame “sismico”, uno sciame di fononi che si propagano a tutto il sistema nervoso che può contrarre o dilatare i due sistemi sanguigni, bianco e rosso. Tramite i fononi – quanti del suono – i bosoni Zà provocano quei moti che sentiamo come emo-zioni.
Quali prove mostrano la relazione tra le nostre emozioni e la corrente nucleare debole?

  • Una è la non parità tra destra e sinistra di tutti i nostri reticoli e i nostri ormoni che sono legati alle emozioni. L’unico campo che viola la parità è, infatti, il debole, portato dai tre messaggeri, W+, W-, Z°.
  • Un’altra prova è la postura verticale che consente di distinguere le varie emozioni.
  • Una terza prova è la Risonanza Magnetico Nucleare, la diagnosi che lega lo stato di salute del nostro corpo agli spin nucleari che ci compongono.

Perché scienze, politica e medicina ignorano il lato debole della Forza?
Perché sono afflitte dalla babele dei nomi e ignorano gli effetti benefici del debole sul corpo umano. Effetti che tutti i poeti hanno cantato e che oggi gli scienziati misuranoattraverso la Risonanza Magnetico Nucleare.
Perché la così detta “conoscenza” ignora il ruolo cruciale del lato debole che può provocare l’alchimia, donare energia libera e consentire l’auto guarigione?
Perché dimostrerebbe l’ignoranza millenaria, diffusa dagli intermediari che lucrano sull’ignoranza e la divisione tra bene ed il male, i presunti rappresentanti di “dio”.
Perché l’essere umano che sente il lato “debole” e quindi sente amore e la propria voce della coscienza è libero?
Perché usa le sue risorse interiori per stare bene, vivere in armonia, guarire e risolvere i propri problemi, senza depredare gli altri e l’albiente naturale.

Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.

Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT

Distribuito con Licenza Creative Commons

 

 

 

 

 

 

Annunci

Una risposta a “UN UNICA FORZA CHE UNISCE INFINITI MONDI

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Pingback: PER VIVERE UN MONDO FRATERNO.. | La Verità...Innamora..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: