Archivio per agosto 2010

TANTRA “Il vero vino che bisogna ricercare e bere.. è il nettare divino che inebria con la gioia e la vita eterna.”   Leave a comment


 

TANTRA “Il vero vino che bisogna ricercare e bere è il nettare divino che inebria con la gioia e la vita eterna.

E’ un vero yogi chi gode della beatitudine infinita che deriva dall’unione del Sè (Shiva) e della sua suprema Shakti (Kundalini).

Solo quando Shiva è unito alla Shakti ha il potere di Creare” Saundaryalahari

 

 

YouTube – Il canale di mayaswati

viaYouTube – Il canale di mayaswati.

Pubblicato 28 agosto 2010 da sorriso47 in spiritualità

Clet Abraham. “una storia d’amore..immaginifica..una historia de amor..increible..an unbelievable imaginary love story”   1 comment


cletp

“Quando una caffettiera color bianco latte..s’innamora di uno.. color caffè..” 

cliccando sull’immagine è possibile vederla ad alta risoluzione

(quest’opera grafica è di Clet Abraham,un pittore ..un talento creatico..che affascina)

l’opera è acquisibile come riproduzione su carta o su tela pittorica.. (cm 91 x 33)

ne detengo i diritti di riproduzione e di commercializzazione..

Questa immagine è coperta da copyright.

Sono in vendita i diritti di riproduzione commerciale.

Catalogo CLET_V5_2 jpeg   1 res98Catalogo CLET_V5_ 1 jpeg 181 kb

Catalogo CLET-V5.indd

Catalogo CLET_V5_HI04 4 ipeg res 98

Catalogo CLET_V5_HI05 5 jpeg res 99

Catalogo CLET_V5_HI06 6 jpeg res 99

 

Catalogo CLET_V5_HI07 7 jpeg res99

 

Catalogo CLET_V5_HI08 8 jpeg 181 kb res 100

 

Catalogo CLET_V5_HI09 9 jpeg 181 kb

 

Catalogo CLET_V5_HI10 10 jpeg 181 kb res 100

 

Catalogo CLET_V5_HI11 11 jpeg 181 kb res 100

 

Catalogo CLET_V5_HI12 12 jpeg 181 kb res 100

 

Catalogo CLET_V5_HI13 13 jpeg 181 kb  res 100

 

Catalogo CLET_V5_HI14 14 jpeg 181 kb res 100

 

Catalogo CLET_V5_HI15 15 jpeg 181 kb res 100

 

Catalogo CLET_V5_HI16 16 jpeg 181 res 100Catalogo CLET_V5_HI17 17 jpeg 181 kb

 

Catalogo CLET_V5_HI19 19 jpeg 181 kb

 

Catalogo CLET_V5_HI18 18 jpeg 181 kb

Lei è di buona famiglia

Lei è sempre in casa

sognando il suo amore d’origine arabica..

Suo padre lo viene a sapere ..

ma la notte accoglie la loro unione

si consuma a fuoco lento:

un meraviglioso aroma

si libera per le strade ,nei vicoli,tra le case

per diventare un irresistibile invito

alla ricerca di nuovi sapori

e cosi il mondo si riempie di tanti piccoli
cappuccini

né troppo bianchi né troppo neri..

continua

Quand une cafetière coleur lait blanc il s’éprient d’un coleur
café

Elle est de bonne famille

Elle est toujours à la maison

mais elle est tambèe amoreuse d’un tipe d’origine
arabica.

Son père l’apprend et c’est la crise!

mas la nuit tous le chats sont gris..

elle retrouve donc facilement son amour..

il s’appelle Café..prince de Caffa.

Leur union se consomme à feux lent

un merveilleux arome se libère dans les rues

les ruelles et les maisons

pour devenir une irrestible tentacion

à la recherche de nouvelles saveurs

et ainsi le monde il riempie de beaucoup

de petits cappuccinos.. ni trop blancs..ni trop noirs

continue..

Cossiga..l’Americano con la Kappa..lo conobbe bene..aldo Moro..   Leave a comment




In primo luogo lasciare perdere gli studenti dei licei, perche’ pensi a cosa succederebbe se un ragazzino di dodici anni rimanesse ucciso o gravemente ferito…”.

”Lasciar fare gli universitari

ha continuato –

Ritirare le forze di polizia dalle strade e dalle universita’, infiltrare il movimento con agenti provocatori pronti a tutto, e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino i negozi, diano fuoco alle macchine e mettano a ferro e fuoco le citta”’. ”Dopo di che, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovra’ sovrastare quello delle auto di polizia e carabinieri”, ha affermato Cossiga. ”Nel senso che le forze dell’ordine non dovrebbero avere pieta’ e mandarli tutti in ospedale – ha continuato – Non arrestarli, che tanto poi i magistrati li rimetterebbero subito in liberta’, ma picchiarli e picchiare a sangue anche quei docenti che li fomentano”. ”Soprattutto i docenti – ha sottolineato – Non dico quelli anziani, certo, ma le maestre ragazzine si’. E se qualche esaltato dovesse prendere sul serio quelle che a qualcuno potrebbero suonare come solite e ininfluenti provocazioni? Se qualcuno decidesse di picchiare a sangue uno studente forte di questo avallo preventivo dell’ex capo dello Stato?

Il picconatore non è nuovo a tali esternazioni. E non si tratta solo di “picconate” verbali. Quando era a capo del dicastero degli interni, l’11 marzo del 77 nella zona universitaria di Bologna nel corso di durissimi scontri tra studenti e forze dell’ordine morì il militante di Lotta continua Pierfrancesco Lorusso; pochi mesi dopo, a maggio, in una delle giornate di protesta più infuocate degli studenti, Cossiga rispose mandando veicoli trasporto truppa blindati (M113 ) nella zona universitaria. Morì Giorgiana Masi, studentessa di 19 anni del liceo Pasteur di Monte Mario. A quasi 30 anni di distanza, nel 2005 Cossiga scrisse che Giorgiana Masi probabilmente fu uccisa da “fuoco amico”, “da un proiettile sparato dagli stessi manifestanti”… Allora ci furono reazioni indignate, in primis Marco Pannella.

Ci auguriamo che avvenga lo stesso anche oggi. A meno che Cossiga non smentisca tali dichiarazioni (con la tecnica del premier Berlusconi che esterna per ottenere un effetto per poi negare ciò che chiaramente ha detto) ma probabilmente non lo farà, ci auguriamo che qualcuno abbia la decenza di rispondergli. Magari qualcuno con qualche competenza di legge che ci confermi se le sue affermazioni rasentano “l’istigazione a delinquere”, o “l’eversione dell’ordine democratico”, o “l’attentato alla Costituzione” (reato di cui, non a caso fu chiesto a suo tempo l’impeachment per lo stesso Cossiga).

Notizia da Articolo21

Ma una Perizia psichiatrica no? In fondo non sarebbe male sapere se chi sta in Parlamento è nel possesso di tutte le sue facoltà mentali. Dopo dichiarazioni di questo genere, qualche dubbio possiamo averlo. Una TAC, un esame sull’ossigenazione del cervello insomma…è nel nostro diritto credo.

Pubblicato 17 agosto 2010 da sorriso47 in spiritualità

La Donna..quando ama davvero..è capace di un Amore..cosi’….   Leave a comment


Quando l’amore si dona ..capace d’amare..fino a morire..

 

Quando l’amore si dona ..capace d’amare..fino a morire..

1 bleu

Pubblicato 15 agosto 2010 da sorriso47 in spiritualità

Siamo una Parte dell’Universo …membri..della Creazione divina..o..del Caos..divino   Leave a comment


Consigli per vivere al meglio..la nostra Avventura..

Pubblicato 15 agosto 2010 da sorriso47 in spiritualità

MOTORE per AUTO..MAGNETICO..GRATUITO..   Leave a comment


Al mondo d’oggi..per fortuna ci sono persone 

intelligenti,libere,altruiste,che si danno da fare..

 

per proporre energie alternative..

pulite..efficaci..economiche..

mentre I Governi..e i Politici..sudditi delle grandi Lobbies..

non fanno un “CAZZO” ..per il Bene comune..

Pubblicato 15 agosto 2010 da sorriso47 in spiritualità

MARIA MADDALENA….Anima Mundi (Anima del mondo)   Leave a comment


“Io non posseggo nulla, sono lo spirito del viaggio, l’anima di ogni ricerca.

Non c’è nulla di velato che non debba essere svelato,

niente di nascosto che non debba essere riconosciuto.

Sono la sorgente, il profumo, l’intelletto d’amore.”

“Maria Maddalena è veramente..l’altra metà di Cristo..

Maddalena ha ancora qualcosa da dire alle donne e agli uomini di oggi?

Esplorazione della ricchezza di un archetipo attraverso le testimonianze di tre studiose impegnate da anni nello studio del mito di Maria Maddalena.

“testimoniare l’Eros..vuol dire..credo..per prima cosa..”essere per la vita..

Maria Maddalena rappresenta l’archetipo della donna cosciente ed integra?

E cos’è la donna oggi?

E’ quell’essere che ha perso la sua identità ed integrità a favore di quanto impostole?

E’ quell’essere che cerca inesorabilmente di piacere ed assecondare l’uomo per accettare se stesso? Una vita spesa in funzione dell’uomo!

Animo maschile + animo femminile generano un pensiero integro e completo.

Uomo + Donna = 1

Senza una metà, l’altra può creare soltanto danni! Quelli di millenni, li riconoscete?

Qual’è il ruolo della chiesa se non quello che la vede in prima persona essere la responsabile di una violenta opera di copertura che, prodotta nel corso dei millenni, oggi più che mai resta attiva e incessante?!

Questo video è un invito a riconoscere la verità. Quella verità che porta amore senza condizioni a se stessi ed al prossimo.

Poiché solo amando si è veramente vivi e liberi.

Pubblicato 15 agosto 2010 da sorriso47 in spiritualità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: